Torna alla Home Page
Strada Tavolaro, 12
Pescia Romana (VT)
Tel. e Fax 0766/04.10.25
Cell. +39 338 5679220

 








 

 



Consigli e ricette |
Visualizza i vari tagli di carne di struzzo

Caratteristiche delle carni di struzzo

La carne di struzzo sorprende al primo incontro; siamo abituati ad associare le carni bianche alle più comuni specie d’uccelli domestici come il pollo o il tacchino; perciò si resta piuttosto sorpresi nel costatare che le carni di struzzo sono invece rosse e simili al filetto di bovino.
La maggior parte della carne proviene dai muscoli delle gambe, soprattutto dalle cosce ed è particolarmente ricca in glicogeno come la carne equina; presenta pertanto all’assaggio un sapore dolce, ma senza il retrogusto della carne di cavallo.
Se consideriamo alcuni parametri di riferimento come l’apporto calorico, il contenuto di grassi ed in particolare in colesterolo, l’apporto proteico, il contenuto in Ferro, Sodio, Calcio e Vitamine, ponendo a confronto la carne di struzzo con quelle più comunemente impiegate sulle nostre tavole siamo in grado di cogliere caratteristiche e aspetti di non trascurabile importanza per quanto concerne la carne di struzzo.
L’apporto calorico di questa carne è più basso rispetto alle tradizionali carni utilizzate, contiene acidi grassi Omega 3 nella misura di 8-9 volte superiori alla carne bovina e 70 / 80 volte più delle carni bianche.
La  carne di struzzo è indicata per il suo contenuto di proteine, ferro e vitamine nell’infanzia, nell’adolescenza, negli atleti, in gravidanza, durante l’allattamento.

  Lo struzzo, apparso da poco sulle nostre tavole, non rappresenta soltanto un’innovazione gastronomica forse a tutto oggi ancora non completamente apprezzata, ma è probabilmente il prototipo di “Nuove carni” che nulla ha da invidiare alle carni tradizionali a cui siamo abituati.

Torna su Torna in alto

CONSIGLI E RICETTE

PREPARAZIONE E COTTURA

Essendo una carne particolarmente pregiata, la carne di struzzo richiede anche in fase di preparazione e soprattutto di cottura una serie di piccoli accorgimenti.
Quando la utilizziamo in cucina, dobbiamo tenere presente che stiamo utilizzando un tipo di carne che richiede brevi tempi di cottura. Tempi prolungati di cottura potrebbero compromettere la caratteristica tenerezza propria di questa carne.
All'inizio i primi cuochi che si sono dedicati alla preparazione sperimentale di questa carne, ingannati dal fatto che si trattava di una carne rossa, non erano in grado di valorizzare appieno le peculiarità della carne.
Meglio evitare quindi brasato o stufato, mentre è possibile ottenere ottimi risultato preparando lo struzzo ai ferri, alla griglia o alla piastra, senza dimenticare di ridurre in questo caso drasticamente i tempi di cottura rispetto a quelli a cui siamo abituati.
Anche fegato e cuore richiedono gli stessi accorgimenti.
Se utilizzate la carne macinata, ricordate che la carne di struzzo è come si suol dire, un po' asciutta, … Quindi, nel caso di preparazione di svizzere, hamburger o polpette, non dimenticate di aggiungere un po di lardo, di grasso o di pancetta.

Torna su Torna in alto

RICETTE

PENNETTE DEL MEDITERRANEO
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
300 gr. DI PENNETTE RIGATE
250 gr. DI FILETTO DI STRUZZO A CUBETTI
100 gr. DI VERDURA TRITATA A DADINI (carote, cipolla, pomodoro, sedano)
BASILICO, OLIO, SALE, ORIGANO VINO BIANCO

Preparazione
Soffriggere per 10/15 minuti circa in padella le verdure gią opportunamente tritate avendo cura di aggiungere nell'ultimo minuto il filetto di struzzo ridotto a cubetti e un po di vino. Aggiungere il tutto alla pasta appena scolata, oltre ad un pizzico di origano. Mescolare bene. Prime di servire aggiungere il basilico.

TAGLIATA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
DUE CUCCHIAI DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA AROMATIZZATO ALL'AGLIO
UN RAMETTO DI TIMO FRESCO
500/600 GRAMMI DI FILETTO O POLPA DI STRUZZO DI ALMENO 2 CM. DI SPESSORE

Preparazione
Scaldare l'olio in una padella di alluminio Far saltare le fette di carne a fuoco vivo per non pił 20-30 seconri per parte. Mettere le fette in un piatto caldo. Guarnire con rucola fresca. Versare il fondo di cottura. Accompagnare con patatine e carotine lessate. N.B. non salare la carne prima o durante la cottura, ma molto poco, dopo.

CARPACCIO DI STRUZZO AL BASILICO
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
250 gr. DI FILETTO DI STRUZZO
1 MAZZETTO DI FOGLIE DI BASILICO FRESCO
3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA
SALE E PEPE

Preparazione
Tagliare il filetto a fette sottilissime. Mondare le foglie di basilico, porle in olio extra vergine di oliva con sale e pepe e tritare finemente con un mixer fino ad ottenere una salsa verde, spessa ma filante. Disporre le fette ricoprendo bene il fondo di un piatto grande e versarvi sopra la salsa. Decorare con le estremitą dei rametti di basilico. Lasciare riposare un po' e servire.

BISTECCHE DI STRUZZO ALLA PIASTRA (O IN PADELLA)
INGREDIENTI PER 4 PERSONE:INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
4 BISTECCHE DI STRUZZO (del peso di almeno 150 grammi ciascunae dello spessore almeno 1 centimetro)
2 CUCCHIAI DI SALSA PREPARATA CON 2 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA + 2 CUCCHIAI DI SUCCO DI LIMONE + TIMO e/o ROSARINO e/o SALVIA TRITATA A PIACERE
RADICCHIO TREVISANO
SALE E PEPE

Cottura
Condire la carne da entrambi i lati con la salsina base di olio e limone. Scaldare bene la piastra (o una padella con il fondo molto alto). Adagiarvi le bistecche fino a che non si forma una crosticina dorata, quindi rivoltare, salare e pepare e rivoltare ancora per salare e pepare dall'altro lato. Disporre su un piatto caldo e guarnire con verdura cotta sulla stessa piastra: radicchio e/o peperoni sbollentati e sbucciati.

Torna su Torna in alto